I prestiti veloci sono uno strumento fornito da numerose finanziarie per chiunque necessiti di liquidità immediata. Sono solitamente contraddistinti da un importo piuttosto basso, quasi sempre non superiore ai 5.000 euro, ed è possibile richiederli anche da chi non presenta le garanzie necessarie per l’erogazione di un prestito personale tradizionale. Di seguito, vedremo tutte le domande più frequenti inerenti ai prestiti veloci nel tentativo di supportare chiunque volesse accedere a questo particolare tipo di finanziamento.

Posso richiedere un prestito veloce senza busta paga?

Si. I prestiti veloci sono, come ben spiegato su http://www.guidaprestitiveloci.it, contraddistinti da importi piuttosto bassi rispetto ai prestiti tradizionali ed è per questo che moltissime finanziarie scelgono di erogargli anche a chi non è in possesso di busta paga. Al suo posto infatti, vengono richieste altri tipi di garanzie come la documentazione inerente al proprio patrimonio immobiliare o ad altre entrate in grado di assicurare alla banca che voi possiate effettivamente tener fede all’impegno preso.

È possibile richiedere un prestito veloce senza garante?

Anche in questo caso la risposta è si. Per la sottoscrizione di un finanziamento veloce non viene solitamente richiesta la firma di un garante in quanto basterà presentare la documentazione necessaria al fine di dimostrare le vostre possibilità di pagamento. Questo vale sia per lavoratori regolarmente stipendiati che per pensionati, lavoratori ad ore e soggetti che percepiscono la disoccupazione.

Quanto posso richiedere con un prestito veloce?

Purtroppo uno dei limiti di questo tipo di finanziamento è sicuramente il valore dell’importo che, in genere, non supera i 5.000 euro ma che può variare a seconda della finanziaria a cui ci si rivolge. Prima di procedere con l’invio della domanda, ti invitiamo a valutare le numerose proposte attualmente offerte dai numerosi istituti per decidere al meglio quale sia la soluzione più giusta per te.

Entro quanto viene concesso l’importo del prestito?

I prestiti veloci sono così denominati proprio per la velocità di erogazione dell’importo previsto: solitamente, le tempistiche prevedono un minimo di 24 ore ed un massimo di 48 dall’accettazione della richiesta ma anche questo può variare a seconda dell’istituto in questione.

Posso richiedere un prestito veloce online?

Certamente. Il web offre ad oggi la possibilità di inviare velocemente e senza sforzi la richiesta di un prestito veloce senza doversi necessariamente recare in filiale. Ti basterà avere i documenti di identità, la documentazione reddituale o patrimoniale e recarsi nella sezione della tua banca dedicata all’erogazione di questo tipo di servizio.